Il volo solista

flyingflorence

VoloSolista
[✈]
Uno dei più grandi momenti per un allievo è il primo volo solista. Spesso l’istruttore prima di lasciarlo spiccare il volo, siede alla sua destra in silenzio, senza interferire sulla sua attività, come se egli non fosse presente. Poi un giorno sorprendendolo gli dirà: “non so se ti sei accorto, ma gli ultimi atterraggi li hai fatti da solo senza che io intervenissi a correggerti, a questo punto non c’è ragione perché io continui a starti a fianco..” Quindi lo inviterà al suo prima volo solista convinto che l’unica cosa che cambierà sarà il peso dell’aereo. Il primo volo solista non è in effetti una nuova manovra, piuttosto per l’allievo una missione. In questa missione l’allievo dovrà intraprendere delle decisioni, ma la parola finale spetterà comunque all’istruttore. Egli potrà chiederti: “cosa ne pensi di questo vento?” L’allievo guarderà la manica a vento e dirà: “ê solo una brezza ed…

View original post 33 altre parole

Pubblicato su news

“Hurry-up Syndrome” 2

flyingflorence

HurryUpSyndrome2

flags_of_United-Kingdom
[…]
“On the morning of the accident, the pilot of the twin-engine AeroStar picked up the airplane, which had been upgraded with new Machen 656 Superstar conversion engines. He received a 30 minute dual familiarization flight, a short review of performance charts and flight manuals, and two partial weather briefings. He topped off the fuel tanks, filed a flight plan, and took off with his passenger for Florida. Nine minutes after takeoff, the flight, was cleared by Washington Center to climb to FL180. Eight minutes later, Washington Center received last transmission: “Ok, Mayday, lost engines, lost engines, dropping fast”. Radar data from Baltimore Approach Control showed a descended from 16900 feet to 2300 feet in about 90 seconds, an average descent rate of more than 9700 feet per minute. Witnesses saw the aircraft banking from left to right, roll inverted, and impact the ground nose down. Witnesses at the airport…

View original post 907 altre parole

Pubblicato su news

“Hurry-up Syndrome” 1

flyingflorence

“Hurryup:Syndrome” 1

flags_of_United-Kingdom
[…]
“Today I had a problem with my landing gear on takeoff. It failed to retract; in fact it didn’t even leave the down-and-locked position. We tried cycling the handle a few times but no response. We checked circuit breakers, electrical busses, etc., all to no avail. After we determined that the gear was down and locked, we called the tower and returned for landing.                        
What I found so interesting about this situation was how closely the events mirrored the air carrier crash in the Florida Everglades. The student was flying and I began working on the problem and then so did he. After a while I realized that no one was really flying the plane, and I told the student to fly the plane and I would work on the problem. Thank goodness we broke the chain or…

View original post 537 altre parole

Pubblicato su news

Voli di trasferimento

flyingflorence

VoliTrasferimento
[✈]
Volare fuori dagli spazi familiari della base, comporta una delle tante eccitanti sfide del volo, e una illimitata casistica di scenari dove la programmazione per quanto accurata può sempre riservare impensabili fuori-programma, come questo, realmente accaduto.
Scenario: un pilota in compagnia di tre amici si accomodarono all’interno di un piccolo aereo per intraprendere un volo di trasferimento ad un piccolo aeroporto. Era il terzo anno consecutivo in cui programmavano questa sorta di pellegrinaggio diventata ormai una consuetudine. Arrivati pressoché a destinazione, il motore dell’aereo si spense a causa dell’esaurirsi del carburante. Il pilota fu in grado di effettuare un atterraggio di emergenza senza gravi conseguenze a parte qualche piccola conseguenza fisica. I giornalisti locali, precipitatosi sulla scena, intervistando il pilota erano ansiosi di conoscere i motivi dell’accaduto. La risposta fu: ” non riesco a darmi una spiegazione, nelle precedenti due occasioni siamo sempre riusciti ad arrivare a destinazione…

View original post 290 altre parole

Pubblicato su news

Air strip Il Borro Open.

img_2306.jpg

Lavori ultimati. Hangars Acquistati e tra breve montati. Se qualcuno fosse interessato abbiamo 4 posti hangar. liberi. Prezzo ULM € 1200. Prezzo AG € 2000. Quota iscrizione € 150.

Pubblicato su news

Sito Flight Experience Film Fest

cropped-cropped-ritaglio-20131-e13986769861251.jpg

E’ ancora oscurato per discussione in corso con WordPress, che non ci lascia libero il sito dopo un’annuale inutile mappatura da parte loro. Non vogliono rilasciarci il sito per ben 13$! Non è per la somma ma per il principio, ce il dominio è nostro, pagato a nostro provider italiano, i contenuti sono di terzi ( film e commenti), e questi signori lo oscurano perché non vogliamo rinnovargli una mappatura che sembrava la panacea della visibilità online!!!! Devono vergognarsi.

Pubblicato su news

Il Borro. Pista chiusa

cropped-302955_258597687518993_1864679823_n.jpg

 

 

Con la presente comunichiamo che la Pista Ar02, de ” il Borro” di Arezzo in località San Giustino Valdarno, per alcuni giorni ancora rimarrà chiusa all’ aviazione generale per lavori di escavazione in testata 20. Per traffico LSA ed ULM  abbiamo accorciato la pista ad 800 mt per il momento. La frequenza ULM 123,45. per GA: 130,00.

 

Contatti telefonici: 3207949724

In caso di emergenza l’ atterraggio è consentito per 02.

 

img_2306.jpg

Pubblicato su news, SA, safety
Archivi
Prossimi eventi

Nessun evento in arrivo

Seguimi su Twitter
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 316 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: